Passa ai contenuti principali

Post

Schema: perquisizioni e sequestri

 ðŸ“ŒSul canale Telegram il file PDF da scaricare
Post recenti

I concorsi ancora aperti al 6 marzo 2021

I bandi di concorso in atto (06.03.2021) Bari Concorso pubblico, per esami, per la copertura di trentacinque posti di istruttore di polizia locale, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato. Scade il 25/03/2021 Padova Concorso pubblico, per esami, per la copertura di venti posti di agente di polizia locale, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato. Scade il 20.03.2021 Gallipoli (LE) Selezione pubblica, per esami, per la copertura di quindici posti di agente di polizia municipale, categoria C, a tempo pieno e determinato, di cui tre posti riservati ai volontari delle Forze armate. Scade il 14.03.2021 Vieste (FG) Concorso pubblico, per esami, per la copertura di quindici posti di operatore di polizia locale, categoria C1, a tempo indeterminato e parziale verticale al 33,33%, con riserva di posti per i volontari delle Forze armate. Scade 01.04.2021 Rossignano Marittimo (LI) Selezione pubblica, per esami, per la copertura di dieci posti di istruttore di vigilanza, categoria C, a tempo

Polizia locale: te la dò io la riforma - L'intervento (testo integrale) del Vicedirettore generale della Pubblica Sicurezza

L’audizione del 4 marzo 2021: ​Audizioni sulle politiche integrate per la sicurezza e di polizia locale. La Commissione Affari costituzionali, nell’ambito dell’esame delle proposte di legge recanti disposizioni per il coordinamento in materia di politiche integrate per la sicurezza e di polizia locale, ha svolto l’audizione, in videoconferenza, della prefetta Maria Teresa Sempreviva, Vicedirettore generale della Pubblica Sicurezza preposta all'attività di coordinamento e pianificazione delle Forze di Polizia in rappresentanza del Dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell’interno. Testo integrale Da tempo infatti la legge 7 marzo dell'86 numero 65 recante legge quadro sull'ordinamento della Polizia Municipale è interessata da proposte di riforma tese a rivedere in modo organico le competenze, le funzioni, i ruoli e le qualifiche del personale della polizia locale nonché il trattamento economico e previdenziale relativo allo stato giuridico. Ciò posto, nell'

Cosa sono i piani urbani del traffico?

Il piano urbano del traffico è uno strumento di governo del territorio disciplinato dall’art. 36 del Codice della strada. Generalmente lo troviamo con l’acronimo P.U.T.. I piani di traffico hanno le seguenti finalità: ottenere il miglioramento delle condizioni di circolazione e della sicurezza stradale,  riduzione degli inquinamenti acustico ed atmosferico ed il risparmio energetico.  Il piano urbano del traffico prevede il ricorso a sistemi tecnologici di regolamentazione e controllo del traffico e di verifica del rallentamento della velocità dei veicoli e di dissuasione della sosta. In sostanza è costituito da una serie di interventi per migliorare la circolazione stradale con riferimento ai veicoli, ai pedoni (nelle aree urbane) ed ai mezzi pubblici. L’adozione del PUT è obbligatorio per i comuni che hanno una popolazione superiore a 30.000 abitanti ed è aggiornato ogni due anni. Viene adottato nel rispetto delle direttive emanate dal Ministro dei trasporti e dal Ministro dell'a

Comunicazione: aggiornamenti del sito

Il sito precedente ha avuto numerosi problemi con il server. Abbiamo pertanto deciso di cambiare gestore, affidandoci ad un provider più potente.  L'interfaccia del sito è stata completamente modificata. Date le numerose richieste di informazioni riguardo la sezione del sito "normative", abbiamo deciso di rinnovare la pagina aggiungendo altre leggi, oltre a quelle già presenti,   Specifichiamo che nella sezione "normative" sono presenti le leggi da conoscere per affrontare i concorsi nella polizia locale. Adesso la sezione è stata ripristinata e le normative mancanti saranno inserite nei prossimi giorni. https://www.concorsipoliziamunicipale.it/p/normative.html

Aggiornamento concorsi D.P.C.M. del 2 Marzo 2021

  Art. 24, co. I, Dpcm 2 marzo 2021 Art. 24 (Procedure concorsuali) 1. È sospeso lo svolgimento delle prove preselettive e scritte delle procedure concorsuali pubbliche e private e di quelle di abilitazione all'esercizio delle professioni, a esclusione dei casi in cui la valutazione dei candidati sia effettuata esclusivamente su basi curriculari ovvero in modalità telematica, nonché ad esclusione dei concorsi per il personale del servizio sanitario nazionale, ivi compresi, ove richiesti, gli esami di Stato e di abilitazione all'esercizio della professione di medico chirurgo e di quelli per il personale della protezione civile. Sono consentite le prove selettive dei concorsi banditi dalle pubbliche amministrazioni nei casi in cui è prevista la partecipazione di un numero di candidati non superiore a trenta per ogni sessione o sede di prova, previa adozione di protocolli adottati dal Dipartimento della funzione pubblica e validati dal Comitato tecnico- scientifico. Resta ferma in

Esempio di un caso pratico: traccia e svolgimento

  IL CASO Effettuate un’ispezione in un esercizio di somministrazione alimenti e bevande aperto al pubblico ed accertate che: ● è in corso un intrattenimento musicale al quale assistono 80 persone sedute a tavolino, intente a consumare, le quali non hanno pagato il biglietto di ingresso; ● il locale non è stato trasformato in una sala di intrattenimento; ● per l’intrattenimento non è stata rilasciata alcuna autorizzazione; ● per le bevande somministrate non risulta esposta la tabella dei prezzi; ● non è pubblicizzato l’orario di apertura prescelto. Esponete sinteticamente la procedura e redigete gli atti relativi. ________________________________________________________________ SVOLGIMENTO La somministrazione alimenti e bevande è normata dalla legge n. 287/1991 che distingue le varie tipologie di esercizi sottoposti a regime di autorizzazione. (oggi SCIA, salvo alcuni casi) La lettera c) dell’art. 5 disciplina l’attività di somministrazione di alimenti e di bevande che viene effe